26 ago 2017

QUESTO BLOG SI SPOSTA

Buongiorno a tutti! A seguito della mia evoluzione professionale questo blog è in fase di spostamento e chiusura.
Non pubblicherò più qui ma sul mio nuovo sito http://www.fabiodipaola.it/blog . Anche gli articoli esistenti verranno man mano spostati e sarà inserito al loro posto il link corrispondente (anche per evitare problemi con Google che potrebbe considerarli contenuto duplicato )

24 mar 2017

Nuova avventura!

Da Marzo 2017 ho deciso di intraprendere una nuova avventura lasciando l'azienda in cui lavoravo e raggiungendo due excolleghi in una cosietà di consulenza : ELD Engineering .
Non starò ad annoiarvi coi motivi ed i perchè, e' stata una scelta da un lato ponderata ma dall'altro fatta "di pancia" per la voglia di cambiare e provare questa nuova realtà.
Torno quindi al mondo della consulenza ma resto nella ambito del sofware IBM con Notes e Domino (ma non solo)
Spero nel breve futuro di poter raccontare novità e nuove esperienze.
Per il momento mi auguro "in bocca al lupo" !


24 gen 2017

Avere un sito e scalare Google

Rientrare nel blog e scoprire che l'ultimo post l'ho scritto nel 2013 mi ha lasciato perplesso. Quasi 4 anni ?? Vero che il tempo vola ma così mi sembra troppo e di cose su cui brontolare ne avrei parecchie...

Una soddisfazione però me la sono sono tolta negli ultimi tempi .
Come forse avevo scritto, gestisco un sito dedicato a Fausto Coppi : si tratta di una cosa assolutamente amatoriale e su cui non guadagno nulla a parte la soddisfazione personale , il classico hobby che però dura da un pò di anni . Inizialmente il sito era su Geocities.com (qualcuno lo ricorda?) ma poi questa piattaforma ha chiuso ed ho dovuto ritrasportarlo su Altervista.
La storia del campionissimo è ormai scritta ma continuo ad ampliarlo con nuove pagine , nuove foto recuperate sul web e dettagli aggiuntivi. Volendo molto ci sarebbe da aggiungere, su Fausto Coppi sono stati scritti decine di libri e quindi le notizie ed i testi non mancano ma stiamo sempre parlando di un hobby e non di lavoro a tempo pieno.
Oltretutto da poco più di un anno ho creato una pagina facebook con lo stesso nome del sito <La leggenda di Fausto Coppi> dove pubblico anche notizie relative al Campionissimo (mostre, commemorazioni ecc.).

Tutto ciò mi ha portato ad un risultato che ritengo non disprezzabile. se su Google effettuate una ricerca per Fausto Coppi il mio sito si posiziona secondo nei risultati, subito dietro Wikipedia.

Moralmente mi sento primo e per due motivi : battersi contro wikipedia credo sia inutile e tempo perso ed inoltre il risultato è stato ottenuto a costo zero (a parte il tempo speso) con i miei soli sforzi e lasciando indietro siti più o meno commerciali.
Le pagine sono tutte implementate senza CMS e quindi riesco a gestire nei dettagli ogni cosa comprese metatag ed attributi.
Non credo che tutto ciò faccia di me un guru del Seo e di Google ma devo dire che di cose ne ho imparate.

Naturalmente questo significa anche un incremento di visite , cosa che mi fà ulteriormente piacere. Capiamoci: non stiamo parlando di migliaia al giorno , si tratta comunque di un argomento per appassionati e non di complotti od alieni o peggio. Però ho comunque fra le 30 e le 50 visite al giorno (con picchi sopra le centinaia nella ricorrenza della morte)
Quindi non mi monto la testa e continuo. Il mio prossimo obiettivo è raggiungere i 1000 like sulla Facebook , senza fretta ....

08 ott 2013

Reaching the limit ?

After some years with my procedures in place up & running we decided to expand the capacity of the system expanding the max size of the LOB column for the documents in Db2 from 10Mb up to 64Mb. 
Quite easy, isnt'it? 
Just a couple of days and then started the troubles. 
The symptom was an error message on the server console: 
23/09/2013 13.05.16 HTTP Server: Agent 'db2out_age' error: Error: Unable to allocate memory, Connector 'db2', Method -Fetch- 
The file, of course, was not exported to the filesystem .....

....
As this blog i moving you can find the full article here :
http://www.fabiodipaola.it/2013/10/20/reaching-the-limit/